Massimiliano Biscuso, Giuseppe D’Acunto, Fabrizio De Luca, Guido Traversa (a cura di), Profilo di Luigi Scaravelli. Intervista a Mario Corsi

scaravelli_2Mario Corsi nacque a Firenze il 28 settembre 1923. Si laureò con lode in Filosofia teoretica, Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Pisa, il 9 luglio 1947 con una tesi sul pensiero giovanile di Benedetto Croce, relatore Luigi Scaravelli.  Dal 1957 è stato incaricato dell’insegnamento di Filosofia presso la Scuola Normale di Pisa e nel 1961 ha conseguito la conferma della libera docenza. Dal 1965 ha assunto, sempre presso la Scuola Normale di Pisa, l’incarico di Storia della filosofia politica, con una parentesi negli anni 1967-68 e 1968-69, in cui ha tenuto l’incarico di Storia della filosofia nella Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Messina. Ha insegnato, dal 1974 al 1984, Storia delle dottrine politiche, Storia della filosofia e Storia del pensiero politico moderno e contemporaneo presso la Facoltà di Scienze Politiche dell’Università di Pisa, poi alla Facoltà di Magistero dell’Università di Roma “La Sapienza”, e infine alla Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa fino al pensionamento.

Leggi tutta l’intervista in PDF

Massimiliano Biscuso, Fiorinda Li Vigni (a cura di), Luigi Scaravelli, Giorgio Colli e l’Università di Pisa negli anni Cinquanta. Intervista ad Alberto Gajano

Scaravelli_1Dopo aver studiato a Pisa, con Luigi Scaravelli e Giorgio Colli, e a Napoli con Paolo Filiasi Carcano, ed essersi laureato con una tesi su Aspetti filosofici del Römerbrief di Karl Barth, Alberto Gajano ha studiato a Freiburg, seguendo le lezioni di Eugen Fink, a München e a Münster. Dal 1963-64 al 1971-72 è stato assistente volontario, poi dal 1973-74 al 1983-84 assistente ordinario presso la cattedra di Filosofia Morale della Facoltà di Magistero di Roma; dal 1972-73 al 1978-79 professore incaricato di Sociologia della conoscenza presso la medesima Facoltà. In questi anni ha studiato soprattutto Hegel, Marx e la Scuola di Francoforte, in particolare Habermas.

Leggi tutta l’intervista in PDF

Federica Pitillo (a cura di), L’eredità degli studi hegeliani in Italia. Intervista a Francesca Menegoni

hegelFrancesca Menegoni è Professore Ordinario di Filosofia Morale presso il Dipartimento di Filosofia, Sociologia, Pedagogia e Psicologia Applicata dell’Università di Padova. Allieva di Franco Chiereghin, Menegoni ha dedicato importanti studi alla filosofia classica tedesca, in particolare al pensiero di Kant e Hegel. Ha tradotto e commentato la sezione La metafisica della soggettività della Logica e metafisica di Jena (1804/05) di Hegel, a cura di Franco Chiereghin (Verifiche, Trento 1982). Ha collaborato con altri studiosi alla traduzione della Enciclopedia delle scienze filosofiche in compendio (1817) di Hegel.

Leggi tutta l’intervista in PDF

Massimiliano Biscuso (a cura di), Le nuove modalità di accesso all’insegnamento della Filosofia nella Scuola secondaria. Intervista a Fabrizio Lomonaco e Maria Teresa Pansera

istruzione Discutiamo dei limiti del recente “Regolamento recante disposizioni per la razionalizzazione ed accorpamento delle classi di concorso a cattedre e a posti di insegnamento” (DPR 14 febbraio 2016/19) con Fabrizio Lomonaco, Professore ordinario di Storia della filosofia moderna all’Università Federico II di Napoli e Vicepresidente della Società italiana di Storia della filosofia, e con Maria Teresa Pansera, Professoressa di Filosofia morale nel Dipartimento di Filosofia, comunicazione e spettacolo dell’Università degli Studi di Roma Tre.

Leggi tutta l’intervista in PDF

Lisa Giombini (a cura di), Estetica, filosofia, critica. Intervista a Paolo D’Angelo

_dangelo_i Paolo D’Angelo è Direttore del Dipartimento di Filosofia, Comunicazione e Spettacolo dell’Università di Roma Tre, dove dal 2001 detiene la cattedra di Estetica. Allievo di Emilio Garroni, D’Angelo si è occupato a lungo di filosofia tedesca, filosofia italiana contemporanea, filosofia del restauro, estetica delle arti visive e estetica ambientale.

Leggi tutta l’intervista in PDF

Giorgio Fazio (a cura di), Laicità, democrazia e critica della società del superfluo. Storia della «Rivista Trimestrale». Intervista a Marcello Mustè

franco_rodano_3 Marcello Mustè è professore di Filosofia teoretica alla Sapienza di Roma. Laureato in filosofia nel 1984 con una tesi su Marx, ha dedicato importanti ricerche all’idealismo (Omodeo, Croce, Gentile e diversi altri), alla teoria della storia e alla filosofia italiana dell’Ottocento (Gioberti, Spaventa). Ma di rilievo, e altrettanto noti, sono anche i suoi studi sul pensiero politico nell’Italia contemporanea. Nell’intervista che qui si presenta, dialogando con l’intervistatore, Mustè ripercorre le diverse fasi della vicenda della «Rivista Trimestrale», con cui ha collaborato nel periodo della «nuova serie».

Leggi tutta l’intervista in PDF

Matteo Gargani (a cura di), «Una teoria generale del conflitto sociale». Lotte di classe, marxismo e relazioni internazionali. Intervista a Domenico Losurdo

12.GarganiRivolgeremo qui alcune domande a Domenico Losurdo, professore emerito presso l’Università degli Studi di Urbino, a partire dalle sue due più recenti pubblicazioni La lotta di classe. Una storia politica e filosofica (Laterza, Roma–Bari 2013) e La sinistra assente. Crisi, società dello spettacolo, guerra (Carocci, Roma 2014).

Leggi tutta l’intervista in PDF